shape
shape
shape
shape
APPROFONDIMENTI

Quali tipi di unità interne esistono in commercio?

Negli articoli precedenti abbiamo parlato di quali elementi costituiscono un impianto ad aria condizionata (cos’è il condizionatore) e come dimensionarlo correttamente (come funziona il calcolatore).

Vediamo ora quali tipi di unità interne esistono in commercio e in quali casi è meglio scegliere un modello piuttosto che un altro.

Solitamente siamo abituati a vedere in tutte le abitazioni le classiche unità a parete bianche con lievi differenze nelle linee e nelle funzioni, alcune con display LCD che segnano la temperatura impostata, altre con led visibili in trasparenza attraverso il pannello frontale e via discorrendo.

Split con display temperatura

Split con display temperatura

split con temperatura in trasparenza

Split con temperatura in trasparenza

Tuttavia, negli ultimi anni i migliori brand sul mercato hanno sviluppato delle soluzioni dal design più “accattivante”, ovviamente a prezzi più elevati. Si possono perciò trovare unità a parete di vari colori a specchio, con linee più “minimal” oppure con particolari sistemi di filtrazione e purificazione dell’aria installati a bordo, fino ad arrivare a soluzioni decisamente più originali come unità “mascherate” da quadro con la possibilità di cambiare la stampa a nostro piacimento.

unità interna a parete a specchio

Unità interna a parete a specchio

unità interna a parete minimal

Unità interna a parete minimal

unità interna a quadro

Unità interna a quadro

Se invece preferite nascondere completamente alla vista l’unità interna, potete acquistare un condizionatore canalizzabile da posizionare nel controsoffitto o in uno sgabuzzino e portare l’aria in tutte le stanze da servire tramite canali di ventilazione e bocchette di mandata.

unità interna canalizzabile

Unità interna canalizzabile

Questa soluzione permette di risparmiare sui costi di materiali e manodopera, visto che sarà sufficiente installare una sola unità interna per tutto l’appartamento, ovviamente di potenza sufficiente da coprire il fabbisogno totale delle stanze servite. Sarà poi possibile, tramite appositi termostati, regolare la quantità d’aria immessa in ogni singolo ambiente, così da poterne gestire la temperatura individualmente.

Esistono poi altri tipi di unità interne destinate ai locali ad uffici e commerciali, come ad esempio le cassette a quattro vie da incasso nel controsoffitto oppure le nuovissime cassette circolari per installazioni a vista, che danno entrambe la possibilità di avere una distribuzione dell’aria molto più uniforme, in alcuni casi con la possibilità di aggiungere un sensore di movimento impostato per interrompere il flusso d’aria fredda al passaggio di persone, garantendo un maggiore comfort agli utenti.

unità interna a cassetta a quattro vie

Unità interna a cassetta a quattro vie

unità interna a cassetta circolare

Unità interna a cassetta circolare

Infine, è importante citare le unità a console e quelle pensili a soffitto, con differenti metodi di installazione, ma entrambe con un elevato lancio dell’aria, ideale per raggiungere le zone più lontane.

unità interna a console

Unità interna a console

Unità interna pensile a soffitto

Unità interna pensile a soffitto

In conclusione abbiamo visto che ci sono diverse possibilità in commercio, ognuna adatta a determinate applicazioni e gusti personali; speriamo pertanto di aver chiarito tutti i vostri dubbi, ma in caso contrario potete contattarci compilando l’apposito form per avere informazioni più tecniche e dettagliate e farvi guidare nella scelta.

Pertanto consigliamo sempre di affidarsi a un’azienda professionale e certificata a svolgere tale lavorazione.

acquista climatizzatore
acquista climatizzatore
APPROFONDIMENTI

Approfondimenti Utili alla scelta del climatizzatore

Incentivi Fiscali

Incentivi economici per l'acquisto di climatizzatori

Contatti

Entra in contatto con gli esperti del clima